2018: l’anno di Gigstarter

Di Gigstarter Team il 08-01-2019

Come da tradizione, alla fine di dicembre analizziamo l’anno appena passato. Un anno pieno di successi che ci ha permesso di crescere in modo considerevole, anche grazie al debutto all’Amsterdam Dance Event e all’espansione in Europa della nostra piattaforma. In questo articolo vogliamo ricordare alcuni dei momenti più importanti: ricapitola insieme a noi questo magnifico anno!

Crescita della piattaforma

Ad oggi, siamo attivi in otto diversi paesi Europei, e uno degli obiettivi che ci eravamo fissati era quello di incrementare il numero di musicisti registrati. Abbiamo raggiunto un enorme successo, duplicando (!) il numero di artisti in un solo anno: più di 6000 utenti registrati! Inoltre, anche il numero di richieste di musica live è cresciuto raggiungendo le 800 richieste. Vuoi scoprire i nostri artisti? Dai un’occhiata ai nostri siti web: nei Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Francia, Italia, Germania, Inghilterra e Austria.

ADEDJ Mike Gerritsen ed Erik di Gigstarter durante l’ADE

Supporto Europeo

Siamo orgogliosi di poter annunciare che la Commissione Europea supporta Gigstarter e la sua espansione su tutto il territorio. Il programma Horizon 2020 ci permetterà di abbattere ancora di più i confini d’Europa. Nel 2018 decine di band hanno potuto esibirsi all’estero grazie alla nostra piattaforma. Attraverso i fondi ricevuti potremo finalmente creare un servizio davvero unico ed internazionale.

Debutto all’Amsterdam Dance Event

Siamo stati attivi anche offline nell’organizzazione di vari eventi. Momento importante è stato il nostro debutto ufficiale all’Amsterdam Dance Event, una bellissima serata al Disco Dolly. I nostri DJ olandesi Joe Bailar, Mike Gerritsen, DJ Amlan e il talentuoso belga DJ Odssey hanno suonato i loro pezzi di fronte ad un pubblico entusiasta. Speciale anche la nostra finale annuale dell’Artist of the Year, grazie alla presenza di concorrenti internazionali: i francesi SoulPhoenixs, la rockband Stoned Therapists e i veterani del blues belga Buckwood Mojo. Gli Stoned Therapists hanno vinto il titolo di Artisti dell’Anno, ai SoulPhoenixs va il premio Scelti dal Pubblico e lo spagnolo DJ Frank Gomez diventa il nostro DJ dell’Anno.

StonedGigstarter Artist of the Year 2018: Stoned Therapists

Mass Media

Per Gigstarter è stato un anno pieno di menzioni importanti. L’attenzione giornalistica del Belgio è stata molto speciale, siamo stati infatti citati nel giornale di finanza De Tijd e subito dopo nel giornale francese Le Soir. Grazie ai loro articoli, gli artisti registrati e i booking di artisti sono cresciuti in modo importante in Belgio. Negli anni avvenire racconteremo la storia di Gigstarter a tutti voi amanti della musica!

2019

Il nostro scopo è rendere la musica live più accessibile nel 2019, sia per l’industria musicale professionale che per il mercato degli eventi privati. Continueremo a stimolare lo scambio d’artisti Europeo. Se sei un musicista ambizioso puoi crescere insieme a noi grazie alla sottoscrizione PRO+. Con questo abbonamento potrai essere visibile in tutti i paesi europei in cui operiamo. Vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato quest’anno dandoci il loro supporto. Il 2019 sarà un anno pieno di sorprese e musica live solo grazie a voi. No hassle, just music!

articleL’articolo olandese originale sul giornale De Tijd

Vuoi scoprire i nostri artisti più popolari?
Registrati alla nostra newsletter

Ti interessa l'industria musicale? Vorresti qualche dritta su come migliorare musicalmente e su Gigstarter? Dai un'occhiata al nostro blog.

Gigstarter rende accessibile la musica live. Su gigstarter.it troverai musica live per la tua festa in modo facile e veloce. Il servizio non richiede commissioni agli artisti e nemmeno agli organizzatori. Dai un occhiata al sito e seguici su Facebook per rimanere aggiornato sugli eventi e nuovi talenti di Gigstarter.

Più musica. Meno problemi.


Tag: gigstarter, blog, 2018