L'influenza degli artisti famosi nell'industria della musica

Di Il Team di Gigstarter il 30-11-2021

Negli ultimi anni abbiamo visto artisti plasmare l'industria della musica in numerosi modi e forme. Persone come Taylor Swift, Adele, e la band One Republic sono riusciti a far cambiare alle grandi aziende come Spotify il modo in cui quest'ultimi lavorano, verso un modello di business più giusto per coloro che creano le proprie piattaforme: i musicisti. Di seguito elencheremo 3 grandi avvenimenti che sono accaduti nell'industria innescati da alcuni dei più grandi artisti in circolazione.

adeleAdele, nuovo album '30'

Adele - ha rimosso un'opzione su Spotify

Le piattaforme di streaming hanno lentamente offuscato un qualcosa che è così importante per gli artisti. L'arte di ascoltare qualcosa dall'inizio alla fine senza essere in grado di controllare o cambiare il modo in cui gli artisti l'hanno progettato per essere ascoltato. Ascoltare i dischi su un lettore di vinile non permette di alterare la forma in cui si ascolta qualcosa nel modo in cui l'artista ha voluto che fosse fatto. Costruire un disco è qualcosa per cui gli artisti impiegano molto tempo e alcuni artisti hanno sentito che mettere la loro musica sulle piattaforme di streaming rovina la storia che stanno cercando di raccontare e così tutto il lavoro che hanno svolto dall'inizio. Questo è un processo che ha richiesto a numerosi artisti molto tempo prima di capirlo e ha rovinato una grande parte del processo di ascolto per il pubblico. Sembra davvero che gli artisti sono ancora quelli che governano l'industria proprio come Adele che è stata in grado di diventare il magnate della musica cambiando il modo in cui Spotify funziona per gli artisti come

Taylor Swift - ha tolto la propria musica da Spotify

La principessa del pop si ribella a qualcosa che tutti conosciamo e amiamo - le piattaforme di streaming. Come utente medio, una delle ragioni principali per la quale siamo passati all'ascolto della musica su queste piattaforme è perché, tanto per cominciare, è facile e gratuito o relativamente economico. Chi si ricorda la rivolta che Taylor ha causato nel 2014 quando ha rimosso tutte le sua musica da Spotify? Decise che voleva boicottare la piattaforma perché non era d'accordo con la politica freemium su cui Spotify è costruito perché non corretta nei confronti dei musicisti. Provenendo da un periodo in cui la vita è cambiata drasticamente per i musicisti a causa della pandemia, Taylor ha completamente ragione nel dire che una piattaforma costruita per i musicisti dovrebbe permettere loro di guadagnarsi da vivere.

Taylor Swift ft. Chris Stapleton - I Bet You Think About Me

One Republic - Criptovalute

Attualmente la musica e la tecnologia sono due tematiche che stanno iniziando ad andare di pari passo più spesso. Le criptovalute e gli NFT sono i due soggetti maggiori che stanno interessando gli artisti. Nelle scorse settimane, gli OneRepublic hanno fatto il passo per diventare alcuni dei primi artisti delle grandi etichette ad accettare cripto come pagamento per il loro concerto a Vienna. Questa è una scoperta curiosa in quanto mostra il valore che le persone danno a ciò e a come vengono pagate.

Sei un cantante pop come Adele e Taylor Swift? Unisciti alla nostra comunità di talenti eclettici su Gigstarter e dai il giusto sprint alla tua carriera musicale!

Unisciti a noi


Articoli correlati su Gigstarter:

Ti interessa l'industria musicale? Vorresti qualche dritta su come migliorare musicalmente e su Gigstarter? Dai un'occhiata al nostro blog.

Gigstarter rende accessibile la musica live. Su gigstarter.it troverai musica live per la tua festa in modo facile e veloce. Il servizio non richiede commissioni agli artisti e nemmeno agli organizzatori. Dai un occhiata al sito e seguici su Facebook per rimanere aggiornato sugli eventi e nuovi talenti di Gigstarter.

No hassle. Just music.


Tag: shuffle, adele, Taylor Swift, One republic, Nft, Spotify, industria della musica, pop