Amore melodico: Scopri le più belle canzoni di San Valentino (Parte I)

Di Il team Gigstarter il 02-02-2024

Si avvicina San Valentino, un giorno pieno di amore reciproco. Anche se l'amore dovrebbe essere dimostrato tutto l'anno, il 14 febbraio ci piace sottolineare il nostro amore per la famiglia, gli amici, il partner e forse anche per i nostri adorabili animali domestici! Indipendentemente da come trascorrerete questa giornata, con Gigstarter potrete immergervi nel linguaggio universale della musica. Dai classici senza tempo ai preferiti moderni, queste melodie catturano l'essenza dell'amore in tutte le sue forme. In questa prima parte viaggeremo nel tempo. I classici resistono alla prova del tempo, offrendo una visione rinfrescante dell'amore che va oltre il convenzionale.

Iris - Goo Goo Dolls

Iris" è stata scritta per il film City of Angels. John Rzeznik, fondatore, chitarrista e frontman, ha spiegato:

"Quando l'ho scritta, pensavo alla situazione del personaggio di Nicolas Cage nel film. Quest'uomo è completamente disposto a rinunciare alla propria immortalità, solo per poter provare qualcosa di molto umano. E ho pensato: "Wow! Che cosa incredibile deve essere amare qualcuno così tanto da rinunciare a tutto per stare con lui". È un pensiero piuttosto pesante".


Heaven - Bryan Adams

'Heaven' è una potente ballata che si addentra in un amore profondo condiviso tra due individui. Trae ispirazione da "Faithfully" dei Journey, creata l'anno precedente. È interessante notare che 'Heaven' ha rischiato di non essere inclusa nell'album, poiché sia Bryan Adams che il produttore Jimmy Iovine ritenevano che non si sarebbe potuta fondere perfettamente con il tema prevalentemente hard rock dell'album. Tuttavia, per ragioni non del tutto chiare, Adams ha cambiato idea all'ultimo momento e ha deciso di inserirla.

Il resto, come si suol dire, è storia. 'Heaven' è diventato uno dei brani più iconici della vasta discografia di Bryan Adams.


Somethin' Stupid - Frank & Nancy Sinatra

'Somethin' Stupid' è un duetto cantato da Frank Sinatra e sua figlia Nancy Sinatra. In molte relazioni incerte una delle due parti può rovinare il momento dicendo "ti amo", costringendo l'altra persona a spiegare perché non condivide questi sentimenti. Lee Hazlewood era il produttore di questa canzone: "Frank mi chiamò nel suo ufficio e mi disse che aveva trovato la canzone (per sua figlia) ma che Nancy non avrebbe lavorato con nessun altro produttore se non con me. Mi fece ascoltare il demo di 'Somethin' Stupid' e mi disse: "Ti piace? Io risposi: "Mi piace e se non lo fai con Nancy, lo farò io". Lui disse: 'Lo faremo, prenota uno studio'".


Kiss From A Rose - Seal

'Kiss from a Rose' è una canzone tratta dal secondo album di Seal intitolato Seal II. La canzone è stata pubblicata per la prima volta come singolo nel luglio 1994 e poi ripubblicata nel 1995, ed è stata inclusa nella colonna sonora di Batman Forever. Ai Grammy Awards del 1996 ha vinto i premi per il disco dell'anno, la canzone dell'anno e la migliore performance vocale pop maschile. Questo brano è stato scritto molto prima che Seal scrivesse le canzoni del suo primo album. Ha raccontato quanto segue sul processo di creazione di questa bellissima canzone:

"Avevo uno di quei port-a-studios a quattro tracce, in pratica una macchina a nastro che prende una cassetta e la divide in quattro tracce. Gettai il nastro in un angolo. La cosa mi imbarazzava e non l'ho fatta ascoltare al mio produttore, Trevor Horn. Ma l'ho fatta ascoltare a un amico. Poi, quando stavo registrando il mio secondo album, Trevor continuava a chiedermi di questa canzone "rosa" di cui aveva sentito parlare. Il mio amico gliene aveva parlato. Alla fine gliel'ho fatta ascoltare nel secondo album, perché continuava a farmi pressione. A dire il vero, non ne sono mai stato molto orgoglioso, anche se mi piace quello che Trevor ha fatto con la registrazione. Ha trasformato quel nastro dal mio angolo in altri 8 milioni di dischi venduti e il mio nome è diventato un nome familiare. Mi sono reso conto che non si trattava solo di una canzone da una cassetta nell'angolo quando ho ricevuto i Grammy per questa canzone. Naturalmente ora la adoro e apprezzo molto il fatto di avere una canzone come quella, che piace alla maggior parte delle persone."

Tuttavia, Seal si rifiuta di approfondire il significato della canzone, lasciando alla nostra immaginazione il vero significato.


At Last - Etta James

Scritta originariamente nel 1941 da Mack Gordon e Harry Warren ed eseguita da Glenn Miller e dalla sua orchestra per il film Sun Valley Serenade del 1941. La ballata trovò il suo massimo successo solo quando finì nelle mani della compianta Etta James. Il brano divenne la sua canzone simbolo. Sebbene si tratti di trovare l'amore, per Etta si trattava di trovare il suo nucleo emotivo e il suo posto nella musica dopo una vita così turbolenta e incerta. Il suo tono emana un crudo senso di sollievo al ritorno a casa, espresso con passione ma senza alcuna ostentazione.



Mentre navigate tra le varie canzoni d'amore, ricordate che l'amore, in tutte le sue forme, è un arazzo complesso. Non si tratta sempre di scelte ovvie, ma spesso di gemme inaspettate che risuonano con le complessità del legame umano. Quindi, sia che trascorriate San Valentino con un partner romantico o che celebriate il più ampio spettro dell'amore, lasciate che la musica vi guidi e vi faccia sentire amati!


Articoli correlati su Gigstarter:

Ti interessa l'industria musicale? Vorresti qualche dritta su come migliorare musicalmente e su Gigstarter? Dai un'occhiata al nostro blog.

Gigstarter rende accessibile la musica live. Su gigstarter.it troverai musica live per la tua festa in modo facile e veloce. Il servizio non richiede commissioni agli artisti e nemmeno agli organizzatori. Dai un occhiata al sito e seguici su Facebook per rimanere aggiornato sugli eventi e nuovi talenti di Gigstarter.

No hassle. Just music.


Tag: amore, san valentino, san valentino, cuore, rose, rosso, fiori, musica, successi, canzoni d'amore