Quale ragione sociale scegliere come musicista?

Di The Gigstarter Team il 02-04-2021

Se come band decidete di fare carriera con la musica o se il tuo hobby ti sfugge di mano, vi troverete improvvisamente a dovere inviare fatture. Questo problema può presentarsi prima del previsto, non appena si inizia a generare reddito come DJ, band o artista solista, è meglio avviare la propria attività con la giusta e adeguata struttura legale.


Come professionista, devi trattare con i tuoi clienti, i colleghi musicisti e le autorità fiscali.


La forma giuridica determina, tra le altre cose, la responsabilità finanziaria per i debiti della vostra azienda e gli obblighi fiscali. È utile avere qualche conoscenza delle forme legali se vuoi avviare la tua azienda, ma anche se hai intenzione di lavorare per o con altre aziende. In base alla tua ragione sociale saprai come trattare con i tuoi (futuri) clienti, con i tuoi colleghi musicisti, con le autorità fiscali e con eventuali finanziatori. Inoltra, viene specificato chi è la persona chiamata a prendere decisioni e chi è responsabile se qualcosa va male.
Anche una band (occasionale) può operare con questo meccanismo, pensate alle formazioni jazz che cambiano spesso composizione, il musicista responsabile invia la fattura complessiva al cliente e gli altri musicisti inviano una fattura al responsabile per il loro lavoro.

Libero professionista

Il musicista è giuridicamente identificabile come un artista, che svolge l'attività di lavoratore autonomo (art. 2222 e seguenti del Cod.Civ.), come una qualsiasi altra professione intellettuale.
Sei un musicista indipendente? In questo caso ti registri come libero professionista. Questo significa che gestirai un'attività completamente da solo. A questo scopo è necessario presentare la comunicazione dell’inizio della propria attività all’Agenzia delle Entrate con la richiesta di attribuzione di una partita Iva. Come lavoratore autonomo sei un individuo 100 per cento responsabile del business, per quando riguarda debiti e accordi, quindi fai attenzione agli investimenti e alle decisioni da prendere.

Società di persone

Stai iniziando un'attività con diverse persone? Per esempio, come duo, una formazione jazz o una band. Allora è intelligente optare per una società di persone. Quando si crea una società di persone, non è richiesto un capitale minimo e tutti gli imprenditori contribuiscono sotto forma di denaro, beni o lavoro. Con questa forma, avrete responsabilità illimitata e rispondete di tutti i debiti e obbligazioni. Se, per esempio, un socio contrae un debito significativo, anche gli altri soci saranno ritenuti personalmente responsabili, se non diversamente concordato.

Quindi, prima di iniziare con questa modalità, accordatevi con i vostri soci e redigete un contratto (scritto). In questo modo saprete sempre cosa succede se, per esempio, qualcuno vuole lasciare il gruppo o se sorgono debiti all'interno del gruppo.

signing business structure

Società a responsabilità limitata

La tua carriera musicale va a gonfie vele? Allora potresti prendere in considerazione l'idea di fondare una società a responsabilità limitata. Puoi avviarla da solo o con i membri della tua band. La società diventa una persona giuridica a sé stante e la responsabilità è quindi limitata ai contributi dei soci. In altre parole, i beni personali sono separati dai beni dell'azienda. Se la tua carriera dovesse andare a rotoli, l'ufficiale giudiziario non verrà a sequestrare il divano di casa tua. Per quanto riguarda le tasse, proprio come il libero professionista, sarete soggetti all'IVA e all'imposta sulle società.

Scelta della forma giuridica

Quindi quale forma giuridica dovresti scegliere considerando i pro e i contro? Una società di persone o a responsabilità limitata sono entrambe forme che puoi scegliere quando la tua band sta diventando più professionale e gli incassi sono notevoli. La società di persone è una struttura facile da impostare e di solito è più adatta alle band più piccole perché tutti hanno gli stessi diritti, responsabilità e contributi. I problemi possono verificarsi anche qui, quando le band non fanno accordi adeguati tra di loro e qualche membro lascia la band prima di quanto concordato. Si consiglia sempre di redigere un contratto per evitare qualsiasi malinteso. Se sei un artista solista, diventare una libero professionista è l'unica opzione d'affari logica, dopotutto stai lavorando solo per te stesso e sarebbe troppo ambizioso iniziare una società da subito.

Gigstarter raggruppa numerosi musicisti per la maggior parte indipendenti. Se anche tu vuoi migliore la tua visibilità unisciti a noi!

Iscriviti


Articoli correlati su Gigstarter:

Ti interessa l'industria musicale? Vorresti qualche dritta su come migliorare musicalmente e su Gigstarter? Dai un'occhiata al nostro blog.

Gigstarter rende accessibile la musica live. Su gigstarter.it troverai musica live per la tua festa in modo facile e veloce. Il servizio non richiede commissioni agli artisti e nemmeno agli organizzatori. Dai un occhiata al sito e seguici su Facebook per rimanere aggiornato sugli eventi e nuovi talenti di Gigstarter.

No hassle. Just music.


Tag: professionista, società, ragione sociale, musicista, business